Beppe Sala è Sindaco

Sono orgogliosa di partecipare a questa sfida al futuro

Grazie per il voto

Per Milano Città Metropolitana

Per Milano Città Metropolitana

In questo primo anno e mezzo di vita Milano Città Metropolitana, è riuscita a smuovere cose che sembravano inamovibili…

A molte donne l’acqua potabile costa carissima

ac

La violenza sulle donne è un fenomeno in molti Paesi del Sud del Mondo legato all’approvvigionamento idrico. A causa delle diverse ore impiegate per raggiungere la fonte, spesso le donne partono molto presto al mattino, camminando nel buio:questo le espone ad un alto rischio di violenze di tipo fisico o sessuale. A Milano lunedì 27 giugno, a Palazzo Pirelli – Via Fabio Filzi, 22, Sala del Gonfalone – si svolge il convegno sull’ “Accesso all’acqua potabile da parte di tutti gli abitanti del pianeta.”. I

Domenica 19 giugno si vota sul futuro della Grande Milano

1nuovo

Beppe Sala è l’uomo giusto per continuare a far crescere una città che si è scoperta attrattiva ed aperta al mondo. Sono convinta che i benefici di questo processo debbano estendersi a tutta Milano, investendo nelle migliori innovazioni sul piano ambientale, della mobilità, della sicurezza e del lavoro. Ne è una conferma questa attenzione alle periferie, proprio per salvaguardare la specificità di Milano, poiché esse non devono essere un aspetto indipendente dalla Milano capitale civile, la quale per essere tale, deve pensare agli ultimi, agli esclusi

Prima di tutto nel futuro della Grande Milano c’è l’ambiente

buono

La Grande Milano, o meglio ancora Milano Città Metropolitana, consentirà nuovi spazi di socialità, genererà occupazione qualificata, flussi di visita. Tutto si svolgerà con la partecipazione della società civile alle arene deliberative, perché essa possa esprimere la sua volontà nella definizione dell’agenda urbana sulle diverse realtà che animano la stessa società civile. E’ questo il miglior modo per rilanciare la nostra Milano proiettandola in un domani più pulito e più giusto. Insomma con Sala sindaco, sarà finalmente soddisfatta la domanda di partecipazione che è esattamente quello che oggi manca nelle nostre città. Ecco perché non mi stanco mai di ribadire che i programmi dei due candidati al ballottaggio di domenica non sono uguali e, pertanto, questo mantra non ha ragione di esistere.

Municipi e Città Metropolitana scrivono il futuro di Milano

image

Lo sviluppo dell’area metropolitana, che conta 288 mila imprese attive e 1.175 addetti per kmq, è fondamentale per la ripresa dell’Italia intera. In questi due anni Milano e la Città Metropolitana di Milano sono stati, come spesso accade, precorritrici in questo campo: la Città Metropolitana con il suo Piano strategico, Milano con la riforma delle municipalità.

Milano Città Metropolitana prende per mano l’Italia

sal

Volentieri rilancio questo appello con il quale i firmatari intendono richiamare l’attenzione sull’orizzonte politico-culturale che si apre per il futuro di Milano e sugli obbiettivi politico-amministrativi che ne conseguono per il governo quotidiano della città.

Amiche, amici i programmi dei due candidati non sono uguali. Smettiamola con questo sciocco mantra!