Milano Città Metropolitana

Milano Città Metropolitana. Io vicesindaca dico

Io credo fortemente in questo Ente. In questi mesi come vicesindaca mi sono battuta dappertutto per spiegare, e convincere, che il futuro del governo dell’area vasta passa attraverso un ente come la Città metropolitana. Che solo la Città metropolitana può garantire risposte e governare processi e controversie che superano sempre più spesso i confini dei singoli Comuni. E lo stesso hanno fatto e fanno i consiglieri delegati, tutti. Tutti i giorni.

La risposta al voltafaccia sul clima di Donald Trump è metropolitana La Città metropolitana di Milano per la difesa dell'ecosistema. Firmata la Carta di Bologna per l'Ambiente insieme alle altre Città metropolitane

L’aver firmato la Carta di Bologna per l’Ambiente insieme alle altre Città metropolitane dimostra, plasticamente, che solo nelle aree urbane metropolitane si può costruire un nuovo modello di sviluppo, nella consapevolezza che puntare sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile voglia dire compiere un passo fondamentale verso il progresso civile, sociale ed etico.

Il patto delle città metropolitane per la tutela dell’ambiente In occasione del G7 Ambiente (Bologna 11-12 giugno) anche i Sindaci metropolitani prendono impegni concreti sul fronte ambientale

Giovedì 8 giugno, su delega del sindaco Sala, sarò alla Rocchetta Mattei, nel comune di Grizzana Morandi (Bologna), dove verrà presentata e firmata la ‘Carta di Bologna per l’Ambiente. Le Città metropolitane per lo sviluppo sostenibile’. Il protocollo – promosso dalla Città metropolitana di Bologna – sarà sottoscritto dai Sindaci delle Città metropolitane alla presenza del Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti. [ Nella foto, il grande giardino con 250mila tulipani di 183 varietà, il primo del genere in Italia che è stato allestito Cornaredo, alle porte di Milano, tra la seconda metà di marzo e la fine di aprile, nel periodo della fioritura.]

Milano Città Metropolitana è la prima della classe. Perchè?

Rappresenta il territorio più ricco del Paese sia in termini di valore aggiunto pro capite che in termini assoluti. E’ quanto emerge dal Dossier delle città metropolitane, Presidenza del Consiglio dei Ministri – DARA – a cura di Giovanni Vetritto. Io vi ho aggiunto qualche dato sul mercato del lavoro e sull’occupazione. Considerati i tempi ne possiamo essere lieti.

Una mobilità a prova di metropoli

C’è bisogno di aumentare le risorse al trasporto pubblico locale per farne un sistema di mobilità efficiente e a livello di un’area metropolitana di grande sviluppo qual è quella milanese. Perché non si può dire alle persone di lasciare a casa l’auto così l’aria si ripulisce e allo stesso tempo non offrire un trasporto pubblico che funzioni.

Le Cinque Giornate. Furono le donne l’anima della rivolta Mentre le donne milanesi erano sulle barricate Jeannae Deroin affisse su tutti i muri di Parigi un proclama di rivendicazione di "uguagliaza civile e politica dei due sessi"

La battaglia di quelle donne coraggiose andava oltre i confini nazionali, essa va inserita all’interno di un’offensiva europea tesa all’ottenimento dell’universalità dei diritti e alla piena cittadinanza delle donne. Mentre le donne milanesi erano sulle barricate Jeannae Deroin affisse su tutti i muri di Parigi un proclama di rivendicazione di “uguagliaza civile e politica dei due sessi”