Tag Archive for Milano

Se la Città metropolitana non funziona è un danno per tutti

il sindaco Giuseppe Sala ha incontrato il governatore Roberto Maroni a Palazzo Lombardia. Il tema all’ordine del giorno era l’autonomia e il tavolo sul tema con il governo, che avrà una tappa milanese il 21 novembre. A questo tavolo la città metropolitana di Milano parteciperà. “Essendo la Città metropolitana in una situazione indefinita e incompiuta – ha detto il sindaco al termine dell’incontro durato oltre un’ora – non vogliamo perdere nessuna occasione per sottolineare i nostri problemi, ma soprattutto per cercare di trovare soluzioni”..

Milano Città Metropolitana è la prima della classe. Perchè?

Rappresenta il territorio più ricco del Paese sia in termini di valore aggiunto pro capite che in termini assoluti. E’ quanto emerge dal Dossier delle città metropolitane, Presidenza del Consiglio dei Ministri – DARA – a cura di Giovanni Vetritto. Io vi ho aggiunto qualche dato sul mercato del lavoro e sull’occupazione. Considerati i tempi ne possiamo essere lieti.

Milano città metropolitana. La circolazione innanzitutto

Domenica 9 ottobre si vota e lunedì 10 sappiamo cosa dobbiamo fare perché il piano strategico di Milano città metropolitana lo si è già approvato, e lo si è pure chiaramente indicato. Infatti domenica i duemila consiglieri e sindaci dei 134 comuni della città metropolitana saranno chiamati a eleggere – elezione indiretta significa questo – i 24 componenti del nuovo consiglio metropolitano, che siederanno attorno al sindaco di Milano Beppe Sala che, come vuole la «legge Delrio» è anche il Sindaco di Citta’ Metropolitana. Nella foto: Un uomo di 83 anni, R.B., è stato investito da un’auto ed è morto sul colpo all’incrocio tra via Maestri Campionesi e viale Umbria a Milano. [Simone Bianchin]

Milano Città Metropolitana, il futuro dipende dai numeri Un sondaggio del “ Centro Studi Grande Milano” rivela che i giovani hanno colto per primi i valori che l'istituzione Città Metropolitana rappresenta come tutela e miglioramento della qualità della vita. L'impegno è ora è di procedere step by step con progetti concreti e con la loro realizzazione assicurata

I giovani hanno colto per primi i valori che l’istituzione Città Metropolitana rappresenta come tutela e miglioramento della qualità della vita. L’impegno ora è di procedere step by step con progetti concreti e con la loro realizzazione assicurata. Altrimenti s’ingrossa la fila di coloro (30 per cento tra gli “indifferenti e contrari”, come si evince dal sondaggio che qui pubblichiamo) che definisce il progetto di Città Metropolitana: “un’inutile iniziativa burocratica”. Non è così. Ci sono tutte le premesse per una grande area territoriale di crescita innovativa e di sviluppo economico, proiettata sull’Europa e sul Mondo. Tutti i “numeri” del sondaggio del“ Centro Studi Grande Milano” di Milano.

« Non servono strade nuove ma trasporti buoni per tutti »

«Non esiste in Europa una Città Metropolitana che non governi l’insieme del sistema di trasporto pubblico, sia per l’area urbana del capoluogo che per tutta l’area metropolitana, programmandone i percorsi. Il fatto è che la Regione non vuole riqualificare le strade esistenti, bensì costruirne di nuove. Investiamo invece nel trasporto pubblico e non nelle autostrade inutili, altrimenti non conquisteremo mai una credibilità a livello europeo. Così svanisce una preziosa opportunità per il nostro Paese», IO LA PENSO COSI’

Sotto Milano il diluvio

La darsena d'agosto

È in corso in questi giorni a Milano il festival che si chiama “A seminar la buona pianta“, dedicato alla natura e all’ambiente vegetale: il festival si è spostato quest’anno dal Trentino a Milano, affidando al suo nome adesso anche un gioco di parole tra botanica e topografia, dal momento che i suoi eventi – mostre, corsi, spettacoli, passeggiate, incontri – si svolgono in posti e percorsi diffusi sulla cartina della città e in rapporto coi suoi luoghi verdi e costruiti.
Sabato alla Sala Napoleonica del Palazzo di Brera ci sarà l’anteprima dello spettacolo con Lella Costa “Sotto di noi il diluvio“: un’opera sulla storia di Milano e dell’acqua di Milano, con musiche di Fabio Vecchi e un testo di Michele Serra, di cui pubblichiamo un estratto. Nella foto: a Milano la Darsena in una giornata di fine estate

“Voglio la ciclabile della via Emilia !”. Evvai da Forlì ad Expo

Trecento cinquanta chilometri in bicicletta per sostenere la realizzazione del percorso. Accolti da Pierfrancesco Maran, assessore all’Ambiente e alla Mobilità del Comune di Milano, e da Arianna Censi, Consigliera delegata alla Viabilità e Mobilità della Città Metropolitana di Milano, all’arrivo in piazza a Duomo: Nella foto: i ciclisti FIAB che hanno aderito all’iniziativa per sostenere la realizzazione della ciclabile della via Emilia

Il Corriere: “La Città metropolitana fa la fine del Titanic”. Direi proprio di No!

Sul Corriere della Sera di oggi è uscito  un editoriale dal titolo: “Il buco dell’Area Metropolitana, Grande Milano solo sulla carta” a firma di Giangiacomo Schiavi al quale rispondo così: Caro  direttore Giangiacomo Schiavi, Ho letto con grande interesse il Suo editoriale – “Grande Milano solo sulla carta” – pubblicato sulla pagina di Milano del…

È tutto politico il no ai profughi dei quattro governatori

Lombardia, Veneto, Liguria e Valle d’Aosta hanno ragione di lamentare un sovraccarico di richiedenti asilo? I dati dicono che il sistema di accoglienza è semmai squilibrato verso Sud. Sommare rifugiati e migranti non è corretto, ma in ogni caso anche l’immigrazione è in calo. Nella foto: Milano, migranti nei negozi vuoti. IL COMMENTO DI ARIANNA CENSI