Aperta la Porta di accesso al Parco Sud Milano

2283363-parco_su

“Una porta di accesso che non è solo un luogo fisico, ma idealmente rappresenta la possibilità di entrare in una delle nature agricole urbane tra le più belle d’Italia, un contesto paesaggistico, culturale e artistico di raro valore e un territorio di eccellenze agro-alimentari tutte da scoprire e da godere” ha commentato il presidente del Parco Agricolo Sud Milano, Michela Palestra. Numerose le associazioni locali che hanno presenziato all’inaugurazione con loro dirigenti e delegati, una su tutte la Banda di Gaggiano 1854, che invece era presente al completo della loro formazione ed in divisa

di Antonio Varieschi

In una mattinata di Luglio dal clima torrido, in una situazione più da film, tipo Mezzogiorno di Fuoco, con una temperatura di oltre 36° gradi all’ombra, dove l’ombra c’era, non di sicuro lungo quella sponda del Naviglio, dove si è svolta sabato mattina 4 luglio, la cerimonia di apertura della Porta di Accesso al Parco Agricolo Sud Milano.

Presenti sulla via Gozzadini per fare gli onori di casa, il sindaco Sergio Perfetti ed il suo vice Francesco Berardi, oltre a vari assessori e consiglieri, la presidente del Parco Sud, Michela Palestra, che è anche sindaco di Arese, ed altri sindaci del circondario di Gaggiano, tra i quali il Sindaco di Opera e consigliere metropolitano, Ettore Fusco, il vice sindaco di Buccinasco, Rino Pruiti, accompagnato dal Presidente del Consiglio Comunale di Buccinasco, Rosa Palone, il Sindaco di Rosate, Daniele del Ben, quello di Albairate Pioltini.

Gli amministratori del territorio

Numerose le associazioni locali che hanno presenziato con loro dirigenti o delegati, una su tutte la Banda di Gaggiano 1854, che invece era presente al completo della loro formazione ed in divisa, ed ha eseguito vari brani, tra cui l’inno nazionale che hanno dato un senso di ufficialità alla manifestazione.

La banda di Gaggiano

Dopo un non brevissimo discorso del sindaco Perfetti, che ha illustrato quale è stato il percorso per arrivare alla cerimonia di oggi, ha colto anche l’occasione per ringraziare tutti i suoi collaboratori, prima su tutti la consigliera Marzia Zucca, che per impegni precedentemente programmati questa mattina non ha potuto essere presente alla cerimonia, ma ha anche ringraziato le ex assessora Maria Grazia Vantadori, che era presente e che con la precedente amministrazione del sindaco Miracoli, ha gettato le basi perché si costruisse questa realtà.

Ha preso poi la parola Michela Palestra, sindaco di Arese, consigliera di Città Metropolitana, ma soprattutto Presidente del Parco Agricolo Sud Milano, che ha spiegato come e con quali risorse economiche legate a finanziamenti EXPO e di provenienza Europea è stato possibile realizzare questo info point, non ha mancato di ricordare come la location di Gaggiano abbia un grande appeal sulla comunicazione di Città Metropolitana e quindi avere una rappresentanza in questo posto oltre che utile è un motivo di vanto e di prestigio per il Parco Sud.

E’ seguita poi con la cerimonia del taglio del nastro e delle due prime dediche, sul libro delle presenze, che è a disposizione di chi passando da questo posto, vorrà lasciare una sua testimonianza.

Il sindaco Perfetti con Michela Palestra

Ha concluso la breve cerimonia un aperitivo rinfresco a buffet, offerto dalla Cascina Guzzafame, una delle trenta cascine di Gaggiano, nello specifico una delle pioniere che oltre alla attività agricola si è aperta da molti anni ad altri settori sia della produzione a kilometro zero, che del benessere fisico, ed anche a quello didattico, cascina Guzzafame che dopo avere già dato prova delle loro altissime potenzialità in occasione dell’evento in Darsena di un mese fà, questa mattina hanno deliziato i presenti con ottimi salumi, formaggi, verdure e vini della loro realtà.
5 luglio 2015

Lascia un commento