Orgogliosa di partecipare

Domenica 19 giugno si vota sul futuro della Grande Milano

Beppe Sala è l’uomo giusto per continuare a far crescere una città che si è scoperta attrattiva ed aperta al mondo. Sono convinta che i benefici di questo processo debbano estendersi a tutta Milano, investendo nelle migliori innovazioni sul piano ambientale, della mobilità, della sicurezza e del lavoro. Ne è una conferma questa attenzione alle periferie, proprio per salvaguardare la specificità di Milano, poiché esse non devono essere un aspetto indipendente dalla Milano capitale civile, la quale per essere tale, deve pensare agli ultimi, agli esclusi

C’è l’ambiente Prima di tutto nel futuro della Grande Milano

La Grande Milano, o meglio ancora Milano Città Metropolitana, consentirà nuovi spazi di socialità, genererà occupazione qualificata, flussi di visita. Tutto si svolgerà con la partecipazione della società civile alle arene deliberative, perché essa possa esprimere la sua volontà nella definizione dell’agenda urbana sulle diverse realtà che animano la stessa società civile. E’ questo il miglior modo per rilanciare la nostra Milano proiettandola in un domani più pulito e più giusto. Insomma con Sala sindaco, sarà finalmente soddisfatta la domanda di partecipazione che è esattamente quello che oggi manca nelle nostre città. Ecco perché non mi stanco mai di ribadire che i programmi dei due candidati al ballottaggio di domenica non sono uguali e, pertanto, questo mantra non ha ragione di esistere.

Municipi e Città Metropolitana scrivono il futuro di Milano

Lo sviluppo dell’area metropolitana, che conta 288 mila imprese attive e 1.175 addetti per kmq, è fondamentale per la ripresa dell’Italia intera. In questi due anni Milano e la Città Metropolitana di Milano sono stati, come spesso accade, precorritrici in questo campo: la Città Metropolitana con il suo Piano strategico, Milano con la riforma delle municipalità.

Milano Città Metropolitana prende per mano l’Italia

Volentieri rilancio questo appello con il quale i firmatari intendono richiamare l’attenzione sull’orizzonte politico-culturale che si apre per il futuro di Milano e sugli obbiettivi politico-amministrativi che ne conseguono per il governo quotidiano della città.

Amiche, amici i programmi dei due candidati non sono uguali. Smettiamola con questo sciocco mantra!

Il futuro di Milano è legato ai fatti. Perciò vi chiedo di votarmi

Preferisco non sparare frasi ad effetto per raccogliere voti. Preferisco i fatti. Partiamo da un dato concreto: La Commissione Europea sostiene che sarà lo sviluppo delle Città metropolitane a determinare ed influenzare il futuro dell’Unione. Pertanto ha varato un “Programma operativo” che per l’Italia prevede un primo stanziamento di 900 milioni di euro con l’invito…

Vivere e non solo sopravvivere questa è l’occasione giusta

La città metropolitana non ce la siamo mica inventati noi. Nasce da una esigenza ineludibile. L’ho già scritto e lo ripeto ora se avete voglia di sentirmi. L’area metropolitana del capoluogo lombardo è la terza dopo Londra e Parigi, tra quelle più popolate dell’Unione, e può assumere un ruolo primario nella dimensione comunitaria, contribuendo così…

Città Metropolitana “Giusta”

Milano Città metropolitana deve crescere e consolidarsi o il fallimento di quel progetto lascerà un paesaggio di rovine. L’area metropolitana del capoluogo lombardo è la terza dopo Londra e Parigi, tra quelle più popolate dell’Unione, e può assumere un ruolo primario nella dimensione comunitaria, contribuendo così al rafforzamento della competitività del nostro sistema Paese. Realizzare…

Milano metropolitana. Sono orgogliosa di partecipare a questa sfida al futuro

Per Milano metropolitana ed europea. Una Città efficiente, sostenibile e giusta. Questo il mio motto, al quale va aggiungo una postilla per me cruciale. Mi spiego, la Milano città metropolitana dei miei sogni è efficiente, competitiva, attraente. Una grande area territoriale di crescita innovativa e di sviluppo economico, proiettata sull’Europa e sul Mondo. Ma capace di non lasciarsi mai indietro nessuno. Sostenibile per me significa questo, ed è per me una scelta prioritaria.

Milano e Città metropolitana Mobilità e Ambiente

UNA CITTA’ EFFICIENTE SOSTENIBILE GIUSTA – Uno dei temi cruciali che stiamo affrontando è quello della mobilità e dei trasporti pubblici. Perché le esigenze della “domanda” dei cittadini è ben chiara e soddisfarla è un dovere. Essa si riassume non soltanto in una richiesta di servizi più flessibili, in un crescente bisogno di un’integrazione, tariffaria…