L’invito di CiBi: Cominciamo a capire cosa sarà Expo 2015

cantieri-expo-700x325Oggi mercoledì 10 settembre al Klima Hotel per guardare dall’alto il sito di Expo e discuterne l’impatto ambientale. CiBi presenzia l’incontro: “I backstage dell’Expo”,(“Il dietro le quinte” dell’Expo) organizzato da CaffExpò, un’iniziativa dell’Università Cattolica di Piacenza, coordinata da Ettore Capri, ordinario di Chimica agraria.

La conferenza si terrà oggi alle 18 al KlimaHotel (Via Privata Venezia Giulia, 8, Milano). Alla fermata CERTOSA (uscita via Mambretti) sarà disponibile un servizio navetta dell’Hotel (attivo dalle 17 alle 19 su chiamata al n. 02 4550461)

Partecipano: Annalidia Pansini, Ministero dell’Ambiente, Serenella Sala, Joint Research Centre Ispra, moderatore Sara Corrado, studentessa della scuola di dottorato Agrisystem, Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza.

Il Klima Hotel, il primo albergo a Milano totalmente ecosostenibile, offrirà ai partecipanti un aperitivo bio.

Alla fine del dibattito sarà consentito l’accesso al terrazzo per una visita guidata dall’alto alla piattaforma Expo, illustrata da Giacomo Biraghi della Camera di Commercio di Milano. Sarà un’occasione unica per osservare dall’alto il cantiere e cominciare davvero a capire cosa sarà Expo 2015.

Oggi 10 settembre!

Cartoline e foto d'epoca, ma anche illustrazioni a tema e una varietà di gadget che spaziano dai fazzoletti ai coltellini celebrativi, tutti rigorosamente dedicati all'Esposizione universale ospitata a Milano nel 1906: sono gli oltre 2.500 pezzi, accumulati in quarant'anni di ricerche, nella collezione del 61enne Ampelio Vimercati, vigile milanese in pensione. A oltre un secolo di distanza da quell'evento, il capoluogo lombardo si sta preparando ad accogliere nuovamente l'Expo. E Vimercati per l'occasione si è offerto di mettere la sua raccolta a disposizione di Palazzo Marino o della Regione per organizzare una mostra. "Espongo la collezione in anteprima l'11 e 12 ottobre presso Villa Casnati a Bussero, alle porte di Milano, perché il Comune mi ha dato uno spazio - spiega -  Ma mi farebbe piacere offrire ai visitatori di tutto il mondo la possibilità di ammirare questi oggetti storici in una sede adatta, magari accompagnandoli con grandi pannelli esplicativi". Una proposta accolta con favore da Regione Lombardia, che attraverso il sottosegretario a Expo, Fabrizio Sala, si è detta "molto interessata e pronta a ospitare la raccolta nel suo spazio all'interno di Expo 2015" (testo di Lucia Landoni, foto dal profilo Facebook di Ampelio Vimercati). In questa immagine, una cartolina ricordo dell'Esposizione

Cartoline e foto d’epoca, ma anche illustrazioni a tema e una varietà di gadget che spaziano dai fazzoletti ai coltellini celebrativi, tutti rigorosamente dedicati all’Esposizione universale ospitata a Milano nel 1906: sono gli oltre 2.500 pezzi, accumulati in quarant’anni di ricerche, nella collezione del 61enne Ampelio Vimercati, vigile milanese in pensione. A oltre un secolo di distanza da quell’evento, il capoluogo lombardo si sta preparando ad accogliere nuovamente l’Expo. E Vimercati per l’occasione si è offerto di mettere la sua raccolta a disposizione di Palazzo Marino o della Regione per organizzare una mostra. “Espongo la collezione in anteprima l’11 e 12 ottobre presso Villa Casnati a Bussero, alle porte di Milano, perché il Comune mi ha dato uno spazio – spiega – Ma mi farebbe piacere offrire ai visitatori di tutto il mondo la possibilità di ammirare questi oggetti storici in una sede adatta, magari accompagnandoli con grandi pannelli esplicativi”. Una proposta accolta con favore da Regione Lombardia, che attraverso il sottosegretario a Expo, Fabrizio Sala, si è detta “molto interessata e pronta a ospitare la raccolta nel suo spazio all’interno di Expo 2015” (testo di Lucia Landoni, foto dal profilo Facebook di Ampelio Vimercati). In questa immagine, una cartolina ricordo dell’Esposizione

Evento 10 settembre

10 settembre 2014

Lascia un commento